La svastica sul sole – The Man in the High Castle

La svastica sul sole

La svastica sul sole
8.2

Libro

8.2 /10

Se siete qui è probabilmente perchè avete sentito parlare della serie “The Man in the High Castle” su Amazon Prime Video, la nuova piattaforma di video streaming di Amazon (alla quale potrete iscrivervi gratuitamente per 30 giorni usufruendo anche di tutti i benefici di Amazon Prime in prova. Clicca qui per saperne di più).

Si, perchè questo libro di Philip K. Dick – autore di molti best seller del genere Fantascientifico  – è nuovamente assurto agli onori della cronaca grazie alla fortunata serie trasmessa da Amazon Prime Video.

Analisi della storia (No Spoiler)

Partiamo da una considerazione: il libro è molto diverso dalla serie TV, la quale effettivamente è più ispirata ad esso che una fedele trasposizione.

Siamo nel 1962 ed il mondo è governato da Nazisti e Giapponesi.

Le forze dell’Asse hanno vinto la seconda guerra mondiale e l’America è divisa in due parti, quella Atlantica asservita al Reich mentre il Pacifico sotto il dominio dei Giapponesi. L’Africa è ridotta a un deserto, vittima di una soluzione radicale di sterminio, mentre in Europa l’Italia ha preso le briciole e i Nazisti dalle loro rampe di lancio si preparano a inviare razzi su Marte e bombe atomiche sul Giappone. In questo mondo si muovono i protagonisti Juliana, Frank, Joe, Ed, Childan e Tagomi.

Il libro è godibile e ben tradotto, con note utili a comprendere certe espressioni originali non traducibili in italiano.

Non ho apprezzato la prefazione – lunga ed ampollosa a mio avviso – che sembra scritta più per l’autocompiacimento del Paggetti che per altro.
Bella invece la postfazione di Bruti Liberati.

 

Differenze con la serie

– Pur essendo presenti quasi tutti i personaggi, alcuni di questi – come ad esempio l’Obergruppenfhurer John Smith – sono stati aggiunti nella serie ma non sono presenti nel libro.
– Le storie e la psicologia dei singoli personaggi sono molto diverse tra il libro e la serie
– Nel libro si parla di un “libro proibito” mentre nella serie si tratta di filmati.
[SEMI SPOILER!] Non vi è un vero finale. Il libro è “incompleto”, nel senso che l’autore aveva iniziato a scriverne il seguito ma non ha potuto finirlo essendo deceduto.

 

 

Stampa

La qualità di stampa è buona, i caratteri grandi e ben leggibili.
Essendo un’edizione economica ovviamente non possiamo aspettarci rilegature o copertine di pregio.

 

Note sull’autore

Philip K. Dick è un autore del genere fantascientifico.

Tra i suoi libri più famosi abbiamo:

La svastica sul sole. Dal quale è stata poi ispirata la serie The Man in the High Castle.
Ma gli androidi sognano pecore elettriche? da cui è poi derivato il film Blade Runner.
Minority Report