Registratore vocale – Voice Recorder – Anglink T-60 – Recensione

Registratore vocale - Anglink T-60

8.8

Registratore vocale - Anglink T-60

8.8/10
Tempo di lettura 3 minuti

 

Oggi vado a recensire il registratore vocale Anglink T-60 che ho acquistato per un’amica che deve registrare delle lezioni universitarie.
Avevo quindi bisogno qualcosa che avesse queste caratteristiche:

-Lunga durata della batteria.
-Registrazione della voce a distanza di almeno 5 metri.
-Memoria capiente per non dover scaricare i dati su PC ogni giorno.
-Dispositivo piccolo e maneggevole.

Cercando su internet ho vagliato vari dispositivi tra i quali il Sony ICDPX240 ed il Sony ICD-PX370, quando ad attrarre la mia attenzione è questo AngLink – marca quasi sconosciuta – con ben 8 GB di memoria ad un prezzo pari alla metà del Sony ICD-PX370.

Da questo acquisto quindi deriva questa mia recensione.

 

Descrizione

La memoria interna di 8 GB garantisce 40 ore di registrazione in alta qualità. nei formati MP3 e WAV con bitrate fino a 1536 Kbps per quanto il mio consiglio sia quello di non superare i 128 Kbps, valore più che sufficiente per registrare chiaramente la voce.

Il microfono omnidirezionale è in grado di catturare chiaramente tutti i suoni ambientali (forse troppo a volte) e la voce sino ad una distanza di 5-6 metri. A distanze maggiori va un po’ a perdere di qualità. D’altro canto per registrare a grande distanza bisogna usare microfoni unidirezionali pensati allo scopo.

Guarda anche:  Altoparlante bluetooth portatile - Soundbox Muzili

Lo schermo LCD retroilluminato che ci fornisce tutte le informazioni sullo stato del dispositivo è chiaro e ben leggibile anche al buio.

L’altoparlante frontale permette di riascoltare le registrazioni a buona qualità. Ma se si preferisce avere una qualità più alta il consiglio è quello di collegare le cuffie nell’apposito jack audio che troviamo sul lato sinistro.
Sullo stesso lato vi è anche un ingresso jack per un eventuale microfono esterno, una porta mini USB per il trasferimento dei dati su PC e per la ricarica del dispositivo (che al suo interno ha una batteria ricaricabile Li-Ion) ed il pulsante Power On\Off.

Sul lato destro troviamo i comandi del volume ed i pulsanti per selezionare la modalità e per accedere ai menu.

Molto comoda la funzionalità VAR (Voice Activated Recording) che consente di iniziare la registrazione al suono della voce.

Interessante la possibilità di utilizzarlo come un lettore di musica MP3, salvando le canzoni che più ci piacciono sulla memoria interna.

 

Caratteristiche tecniche

-Capacità di memoria: 8 GB flash embedded
-Microfono: omnidirezionale a 360 gradi a condensatore
-SNR (rapporto segnale/rumore): >80 dB
-Distorsione: 0,05%
-Formato di registrazione: WAV / MP3
-Display: schermo LCD
-Durata batteria: 12 ore in registrazione / 8 ore in riproduzione
-Dimensioni: 97mm x33mm x11mm

 

Contenuto della confezione

1 x Registratore Vocale Digitale Portatile
1 x Cavo mini USB
1 x Manuale utente multilingua (italiano incluso)

Guarda anche:  Cuffie bluetooth ripiegabili - Aita BT816 - Recensione

 

Considerazioni finali

Un buon prodotto, non a livelli professionali ma che consiglio a chi voglia registrare conferenze e lezioni universitarie spendendo una cifra davvero molto bassa.

 

 

 

 

Post Correlati

Autoradio bluetooth MP3 economica low cost 60W ...   Avendo la necessità di sostituire l'autoradio sulla macchina di mia moglie ho deciso di mettere un'autoradio bluetooth. Allettato dal prezzo...
Vivavoce Bluetooth FM da auto – BT76   Già in passato avevamo parlato di vivavoce bluetooth da auto, confrontando due dispositivi che trasmettevano su frequenza FM. Oggi andiam...
Cuffie bluetooth ripiegabili – Aita BT816 &#...   Oggi andiamo a recensire un paio di cuffie bluetooth, le AITA BT816, che potremo utilizzare anche come auricolari per telefonare, come letto...
Vivavoce Bluetooth AUX per presa accendisigari aut...   Già in passato avevamo parlato di vivavoce bluetooth da auto, confrontando due dispositivi che trasmettevano su frequenza FM. Oggi andiam...

Commenti

    Simona

    (30 settembre 2018 - 12:34)

    Ciao, ho un problema con la registrazione. Si ferma automaticamente intorno ai 20/30 minuti di registrazione. Quindi con le lezioni è del tutto inutile. Sai perchè succede?
    Grazie

      nicola.ottomano

      (30 settembre 2018 - 16:22)

      Ciao, purtroppo l’ho preso per un’amica e non ho modo di darti indicazioni. Però lei lo usa in università per registrare le lezioni e ricordo che ci fosse un’impostazione per decidere se fermare la registrazione dopo un tot di tempo o se lasciarla in continuo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *