Huawei P9 Lite Vs P8 Lite 2017 / Honor 8 Lite – Il Confronto

P8 Lite 2017 vs P9 Lite

P8 Lite 2017 vs P9 Lite
7.8

P8 Lite 2017

8/10

P9 Lite

8/10

Pro

  • Prezzo contenuto
  • Prestazioni
  • Fotocamere

Contro

  • No App su memoria esterna
  • No Gorilla Glass
  • No trattamento oleofobico
  • Linee sullo schermo

 

Oggi andiamo a confrontare lo smartphone Huawei P9 Lite, telefono ancora oggi molto valido, con il più recente “gemello diverso” P8 Lite 2017, versione più economica dell’ottimo Honor 8 (ed infatti su alcuni mercati è venduto come Honor 8 Lite).

 

 

Descrizione

Se nel P9 Lite il corpo realizzato in plastica sul retro e metallo lungo tutta la cornice, nel P8 Lite 2017 troviamo un retro in vetro e sempre metallo sulla cornice.

Sul frontale di entrambi manca un trattamento indurente del vetro come il Corning Gorilla Glass, che invece troviamo nei fratelli maggiori P9 ed Honor 8, come anche non troveremo un trattamento oleofobico. Difatti lo schermo è prono a sporcarsi molto.
Per entrambi lo schermo è un LCD IPS da 5.2 pollici Full HD che restituisce dei colori ben bilanciati, anche se la qualità dei neri lascia un po’ a desiderare già a luminosità media. Segnalo che per il P9 Lite i colori tendenti al verde scuro ed al grigio chiaro mettono in mostra un fastidioso effetto “linee orizzontali” che non sono riuscito a spiegarmi. Nulla di esagerato, però comunque se ci si pone attenzione si vedono chiaramente.

Entrambi pesano 145 grammi, con dimensioni che li rendono abbastanza maneggevoli. Il P8 Lite 2017 da questo punto beneficia dei bordi curvi che consentono di utilizzare meglio il telefono con una sola mano.

Leggermente più performante il P8 Lite, con un processore HiSilicon Kirin 655 Octa-Core a 2.1 Ghz, mentre sul P9 Lite abbiamo un più vecchio HiSilicon Kirin 650 Octa-Core a 2 Ghz mentre su entrambi troviamo una GPU Mali T830MP2, ben 3 GB di RAM e 16 GB di memoria interna che potremo andare ad estendere con una micro SD card.

Sul fronte della connettività abbiamo Bluetooth 4.1, NFC, la connessione 4G LTE fino a 150 Mbps con supporto alla banda 20 utilizzata da Wind e comparto di navigazione GPS\GLONASS.
Presenti anche vari sensori tra cui accelerometro, giroscopio, sensore di luminosità, lettore di impronte (velocissimo!).

Su entrambi c’è un LED di notifica multicolor che personalmente trovo utilissimo.

Discreta l’autonomia della batteria interna da 3000 mAh non removibile. Arriverete tranquillamente a sera nell’utilizzo medio, mentre con un uso meno intensivo sono arrivato a 2 giorni pieni sul P9 Lite.

 

Fotocamera

Sul retro del P9 Lite troviamo una fotocamera da 13 Mega-pixel f/2.0 mentre sul P8 Lite c’è una 12 Mega-pixel f/2.2 e Flash LED singolo per entrambi.

Frontalmente abbiamo una fotocamera da 5 Mega-pixel per i nostri selfie e per le videochiamate. Gli scatti non sono eccelsi ma comunque molto buoni, così come i video Full HD ben luminosi.

 

Software

Sul fronte software abbiamo Android 7.0 Nougat con interfaccia EMUI 5 per entrambi.
Tra le novità introdotte (finalmente!) abbiamo la modalità Drawer, con le applicazioni che vengono organizzate all’interno di un menù centralizzato come già avviene per tutti gli altri telefoni Android. Resta comunque possibile scegliere di utilizzare l’interfaccia Standard che organizza tutte le applicazioni nella home, sulla falsariga di iOS.

Il software è fluido e senza inceppamenti nell’uso quotidiano, giochi più pesanti vengono gestiti senza problemi.

Segnalo che EMUI 5 ancora non supporta la possibilità di spostare le app su micro SD, come invece è possibile fare nativamente su Android a partire 6.0 Marshmallow, ma solo usare la scheda esterna come memoria principale per salvare foto, video e dati delle app stesse. Trovo la cosa fastidiosa, dato che entrambi i telefoni montano solo 16 GB di memoria interna.

 

 

Considerazioni finali

Entrambi i telefoni, come potete capire, hanno caratteristiche tecniche davvero simili e la scelta tra i due è secondo me più legata ai gusti personali di estetica che ad altro.

Personalmente dopo alcune prove ho optato per  l’acquisto il P9 Lite (nonostante il prezzo di 200 Euro vs soli 170 Euro di un P8 Lite 2017) per i seguenti motivi:
-Non essendoci Gorilla Glass, c’è necessariamente bisogno di uno screen protector. Su P9 Lite lo schermo è piatto e gli screen protector in vetro sono più facili da applicare e non lasciano fastidiosi bordi rialzati o, peggio, scoperti. Nelle foto monto una pellicola in vetro temperato oleofobico Spigen
-P8 Lite è esteticamente molto bello ma ha la parte posteriore in vetro. A quel punto con una cover si perde l’effetto. Per questo, sul mio P9 Lite ho montato una elegante cover Spigen Neo Hybrid con bordo color metallo satinato.

 

Di seguito una slide del mio P9 Lite, compreso l’unboxing.

 

Qui le immagini della cover e del vetro temperato oleofobico, entrambi Spigen:

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *