Caricabatterie IMAX B6AC – Hobby, RC, Droni e Softair – Recensione

IMAX B6AC

IMAX B6AC
9

IMAX B6AC

9.0 /10

Pro

  • Carica Bilanciata, Fast e Storage
  • Scarica
  • Doppia alimentazione

Contro

  • Difficile distinguere i cloni

 

Oggi andiamo a recensire uno dei modelli di caricabatterie più diffusi sul mercato: l’IMAX B6AC, fratello maggiore dell’IMAX B6 e B6 Mini.

 

Descrizione

Si tratta di un caricabatterie adatto a tutti gli hobbysti che vogliano caricare – ma è riduttivo parlare solo di ricarica – batterie per droni, automodelli, armi da softair e molto altro.

Come dicevo è riduttivo parlare solo di ricarica. Infatti questo dispositivo – compatibile con batterie NiMH, NiCd, Pb, LiPo, Li-ion e LiFe da 1S a 6S – è in realtà qualcosa di più di un semplice caricabatterie. Troviamo infatti molte funzionalità, tra le quali: Carica Bilanciata, Fast, Storage e Scarica.

Avendo a disposizione 50 W di potenza possiamo utilizzarlo per caricare velocemente più batterie in contemporanea. Io, personalmente, lo uso con una parallel board come queste che potete trovare su Amazon e Gearbest.

L’alimentazione è doppia: può essere infatti alimentato in AC 110-220V o da spina DC 11-18V.
Vi sono anche i due fratelli minori IMAX B6 ed IMAX B6 Mini (che trovate in vendita su Amazon e Gearbest), che dispongono solo dell’alimentazione DC 11-18V.

 

Cloni

Essendo uno dei modelli più economici e venduti insieme allo SkyRC S60 (qui su Amazon e Gearbest), sono sorti decine di cloni venduti con lo stesso nome ma a prezzi molto più bassi.
Purtroppo non è facile riconoscere gli originali dai cloni, se non per un codice di autenticità presente sulla scatola. Probabilmente anche il mio è un clone molto ben fatto.
Posso dire che molto spesso sono cloni identici sia esteticamente che nei componenti interni.

Ovviamente la ricarica delle batterie, soprattutto di quelle al litio, è un’operazione delicata che dovrebbe essere effettuata con strumenti di buona qualità. E’ infatti possibile che queste possano esplodere ed incendiarvi la casa – con danni ben più consistenti rispetto al risparmio che si potrà ottenere comprando un clone.

Nota di sicurezza: quando si ricaricano batterie instabili come quelle LiPo è bene farlo all’interno di un Safe Bag anti fuoco (se ne trovano a pochi euro su Amazon e Gearbest). Una spesa contenuta ma che potrebbe davvero fare la differenza in termini di sicurezza. Ovviamente evitate di caricare batterie che presentano rigonfiamenti e, prima di riporle per lunghi periodi, fate un ciclo di carica in modalità Storage per mantenerle alla tensione ottimale di stabilità chimica.

 

Caratteristiche tecniche

– Range di tensione di funzionamento: DC 11–18 V / AC 110–240 V
– Potenza di carica massima: 50 W
– Scarica massima: 5 W
– Corrente di carica: 0.1 ~ 6.0 A
– Corrente di scarica: 0 .1 ~ 1.0 A
– Consumo di corrente per la compensazione Li-Po: 300 mAh/cella
– Batterie NiCd/NiMH: 1 – 15 celle
– Batterie Li-Ion/Li-Polymer: 1S – 6S
– Tensione della batteria: 2 – 20 V
– Peso netto: 575 g.
– Dimensioni: 135 x 144 x 36 mm.

 

Contenuto della confezione

– Caricabatterie IMAX B6AC
– Cavo AC 110-220 V con spina Schuko
– Cavi ed adattatori vari
– Manuale di istruzioni

 

Conclusioni

Un ottimo caricabatterie, che non può mancare tra gli strumenti in dotazione agli appassionati di RC, Droni, Softair, aeromodellismo ed automodellismo.

Il prezzo particolarmente basso (meno di 50 €) e le funzionalità lo rendono un valido prodotto in concorrenza con lo SkyRC S60, sempre prodotto dalla stessa azienda.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 − venti =