Macerie Prime e Macerie Prime sei mesi dopo – Zerocalcare – Recensione

Macerie Prime - Zerocalcare

9

Macerie Prime

9.0/10

Macerie Prime - sei mesi dopo

9.0/10

 

“In pratica sono diventato
bravissimo a sbagliare da solo.
Lo posso insegnà ai master.

Però ogni tanto mi serve
ancora chiedere agli altri.”

 

Oggi vado a recensire l’opera in due libri di uno dei miei autori e fumettisti preferiti: Zerocalcare.

L’opera

L’autore cambia registro rispetto ai libri precedenti e crea un’opera corale popolata dai vari personaggi che abbiamo imparato a trovare nelle sue opere precedenti. Ogni personaggio è un tassello, un pezzo di un puzzle che inizia nel primo volume “Macerie Prime” e continua nel secondo “Macerie Prime – sei mesi dopo“.

 

La trama

La prima parte dell’opera, pubblicata nel Novembre 2017 dall’editore BAO Publishing, ci presenta la vita attuale dei personaggi della compagnia di Zerocalcare: da Cinghiale a Secco, passando anche per attori “minori” come Giuliacometti. Le storie di tutti i personaggi si intersecano fra loro ed il bando per un finanziamento che potrebbe risolvere i problemi economici di alcuni di essi è l’occasione per ritrovarsi, con tutti i pro ed i contro del caso.
L’autore già nel primo libro non nasconde il suo senso di colpa per essere arrivato al successo, situazione opposta a quella degli altri personaggi, pur sentendosi un “fallito” dentro.

Guarda anche:  Compressore portatile 12V gonfiaggio pneumatici + Kit riparazione foratura - UZOPI - Recensione

È poi nel secondo libro, che l’autore consiglia di leggere a distanza di alcuni mesi dal primo, che i vari fili narrativi vanno a dipanarsi, alternando momenti toccanti ed altri divertenti, nello stile a cui Zerocalcare ci ha abituato nel tempo.

Al tutto si aggiunge una narrazione parallela, quella fatta di inserti ambientati in una realtà distopica post-apocalittica (chiara l’influenza di “Ken il guerriero”), che scorrono parallelamente alla narrazione principale e con essa si intrecciano.

 

Stampa

I libri che ho recensito sono in versione con copertina rigida. Le tavole sono facilmente leggibili e la rilegatura è di ottima qualità.

 

 

Post Correlati

Kobane calling – Zerocalcare – Recensi...   "Sono le facce curde, arabe, assire... musulmane, cristiane, yezide... cadute combattendo insieme. L'unico argine all'avanzata di ISIS che ...
L’elenco telefonico degli accolli – Ze...   Oggi vado a recensire il libro di uno dei miei autori e fumettisti preferiti: Zerocalcare.   La trama Pubblicato nel 2015 dall'edi...
Ben 10 Super Libro – Recensione   Ho acquistato Ben 10 Super Libro come regalo per mio figlio per occupare parte del tempo a disposizione nei mesi delle vacanze estive. &n...
Tutti i racconti del mistero, dell’incubo e ...   "E allora si seppe che la Morte Rossa era là, e tutti la riconobbero. Era arrivata come un ladro nelle notte."   Avevo letto molti d...