Smartphone Xiaomi Mi A2 Lite – Recensione

Xiaomi Mi A2 Lite

8.3

Xiaomi Mi A2 Lite

8.3/10

Pro

  • Prezzo contenuto
  • Processore
  • Doppia fotocamera
  • Gorilla Glass 3

Contro

  • Schermo curvo
  • No certificazione IP68
  • Il Notch!
Tempo di lettura 4 minuti

 

Non saprei dire se sia lo Xiaomi Mi A2 Lite a “copiare” il Huawei P20 Lite o viceversa, ed obiettivamente la cosa ha poca importanza: il prezzo sul mercato è molto diverso ma le caratteristiche sono simili.

Descrizione

Disponibile nelle colorazioni Oro, Blu e Nero il retro del Mi A2 Lite è in metallo; la cornice è in alluminio anodizzato mentre sul frontale abbiamo uno schermo LCD IPS da 5.84 pollici Full HD+ (2280×1080 px) con densità di 423 dpi. esattamente identico per forma, risoluzione e dimensioni a quello del P20 Lite protetto da un vetro Gorilla Glass 3, non l’ultimissima generazione ma – obiettivamente – nella fascia di prezzo dei 150-180 € è anche tanto.

La bombatura del vetro ai bordi non ci consentirà di applicare agevolmente uno screen protector in vetro. Con alcuni di questi avremo purtroppo degli antiestetici bordi ai lati.

Io ho acquistato la Pellicola in Vetro EasyULT in vendita su Amazon a circa 7 € il pacco da 2 pellicole. Il risultato è quello in foto: bordi che combaciano perfettamente con l’area visibile dello schermo e nessun rialzamento ai lati.

 

Mi A2 Lite in offerta su Amazon

Chi segue il mio blog lo sa già: odio il notch. Definirlo “terribilmente fastidioso” non rende sufficientemente l’idea. Per me è un punto a sfavore, nonchè una scopiazzatura dell’estetica dell’iPhone X.

Guarda anche:  Smartphone Sony XPERIA XZ1 - Recensione

Le dimensioni sono (149.7 x 71.7 x 8.7 mm) per un peso di 178 grammi. E’ un dispositivo abbastanza maneggevole, un po’ scivoloso sul retro ma nella confezione troviamo una custodia in gomma.

Manca una certificazione IP6X,come per tutti i telefoni Xiaomi testati, anche quelli più costosi come il Mi Mix 2S.

Hardware

Questo A2 Lite monta un processore Snapdragon 625 octa-core da 2.0 GHz (Cortex A53), con GPU Adreno 506 MP2, 3/4 GB di RAM e 32/64 GB di memoria interna che potremo andare ad estendere con una Micro SD fino a 256 GB.
Il telefono è un Dual SIM che finalmente non usa lo slot della micro SD card: qui potremo usare tranquillamente 2 SIM ed anche la micro SD senza problemi!

Sul fronte della connettività abbiamo Bluetooth 4.2, connessione 4G LTE CAT6 fino a 300 Mbps in download e 150 Mbps in upload (con Banda 20), sistema di posizionamento GPS/GLONASS, micro USB (non Type-C), Wi-Fi 2.4/5 Ghz 802.11a/b/g/n, porta infrarossi IR Blaster. Manca il chip NFC.

Troviamo inoltre vari sensori tra i quali: sensore d’impronte (sul retro, molto preciso e veloce), giroscopio, accelerometro, bussola, sensore di prossimità, sensore di luminosità.

Apprezzo la presenza di un LED frontale, posizionato in basso, per le notifiche.

Mi A2 Lite in offerta su Amazon

Ottima l’autonomia della batteria interna da 4000 mAh non removibile, che può essere ricaricata con protocollo di ricarica adattiva 5V 2A. Nell’utilizzo medio arriverete a 2 giorni pieni prima di dover ricaricare.

Guarda anche:  Stazione di ricarica USB 4 porte - Charging station - X-DODD

Fotocamera

Sul retro troviamo una dual camera da 12 Mp f/2.2 + 5 Mp f/2.4 (per dare profondità di campo), non il massimo in circolazione ad oggi, ma ottima per questa fascia di prezzo, con la quale potremo anche registrare video in Full HD.

Ho provato a mettere sotto torchio la fotocamera posteriore scattando in condizioni di forte contrasto luminoso. I sensori si comportano abbastanza bene, anche in condizioni di scarsa luminosità, un po’ meno in controluce – situazione che mette in difficoltà anche fotocamere più performanti.
NOTA: Purtroppo la compressione di WordPress (la piattaforma alla base di questo sito) fa sì che la qualità delle immagini qui sotto non sia quella originale.

Manca la funzione di stabilizzazione ottica dell’immagine basata sull’accelerometro in favore della meno efficace stabilizzazione software, comune su dispositivi economici come questo.

Frontalmente troviamo una fotocamera da 5 Megapixel f/2.0 per fare selfie e videochiamate. Nulla di eccezionale, se la cava abbastanza bene nell’uso quotidiano. Da segnalare la funzione “Bellezza 4.0” adibita a migliorare la resa dei selfie.

Audio

Nella media il comparto audio: nulla da segnalare sia in positivo che in negativo.

Utile l’equalizzazione per cuffie generiche o auricolari di casa Xiaomi, con le quali potremmo avere risultati migliori.
Come sempre il benchmark è la canzone “The other boys – NERVo feat. K. Minogue”. 🙂

Nota negativa: non vi sono auricolari in dotazione.

Mi A2 Lite in offerta su Amazon

Guarda anche:  Caricabatterie Wireless Qi - AI Orange Fast Wireless Charger

Software

Sul telefono è presente Android One 8.1 Oreo, per chi non lo sapesse, il marchio Android One è indice di aggiornamenti rapidi e prolungati nel tempo – garantiti almeno 18 mesi. Si tratta infatti di Android stock con poche personalizzazioni: una sorta di nuovi “Nexus”.

Il software è fluido e non ho rilevato inceppamenti anche in uso intensivo.

Contenuto della confezione

Nella confezione troviamo:

– Smartphone Xiaomi Mi A2 Lite
– Cavo USB di ricarica
– Alimentatore a muro Fast Charge 5V 2A
– Custodia in silicone
– Libretto d’istruzioni

Giudizio finale

Uno smartphone di gamma bassa posizionato nella fascia di prezzo dei 150-180 euro: decisamente conveniente rapportato a quanto offre. Come dicevo, non amo particolarmente il notch ma, a parte questo, mi sento di consigliarlo vivamente!

Post Correlati

Smartphone Huawei P20 Lite – Recensione     A distanza di alcuni mesi dal lancio vado a recensire il fratello minore dell'ammiraglia di casa Huawei: stiamo parlando dell'P20 ...
Nomu M6 – Smartphone rugged economico –...   Quando si parla di smartphone rugged vengono subito in mente degli enormi dispositivi rivestiti di gomma dall'aspetto "tecnico" e mai elegan...
Smartphone Xiaomi Mi Mix 2S – Phablet –...     Appena sbarcato in Italia, dove la casa produttrice ha recentemente aperto uno store a Milano, oggi andiamo a recensire il pha...
Smartphone Wiko Lenny 3 Dual Sim – la recens...   Oggi andiamo a recensire lo smartphone Wiko Lenny 3, un dispositivo ultra low-cost che però ci riserva delle sorprese positive.   D...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *