Mascherine protettive – “L’Unico originale” Montrasio – Recensione

Mascherine protettive - "L'Unico originale" Montrasio

5

Mascherine protettive "L'unico originale"

5.0/10

Pro

  • Economiche
  • Made in Italy

Contro

  • Protezione limitata
  • Si allentano facilmente
Tempo di lettura 3 minuti

Devo ammettere che sono stato combattuto nel fare questa recensione di mascherine protettive. Da una parte volevo informare i miei lettori su delle mascherine Made in Italy che ho acquistato e che uso, dall’altra non volevo dare l’impressione di fare sciacallaggio su una tragedia mondiale come è questa del coronavirus SARS-CoV-2.

Ho deciso quindi di non inserire il pulsante “Acquista su Amazon” e la lista di prodotti consigliati a fine articolo, che di solito inserisco nelle mie recensioni.

L’invito che vi rivolgo, invece, è quello di fare la vostra parte: #restateacasa e, se volete, effettuate una donazione ad associazioni ed ospedali che in questo momento combattono contro questa terribile epidemia.

Mascherine “L’Unico originale” – Montrasio

Probabilmente avrete già letto sui giornali di Montrasio, un’azienda Brianzola con sede ad Aicurzio, che opera nel settore tessile. Allo scoppio dell’epidemia i titolari hanno deciso di convertire parte della produzione nelle mascherine protettive ormai introvabili sul mercato (e quelle poche che ci sono, costano maledettamente).

Così, applicando un taglio alle estremità di un panno di tessuto non tessuto (TNT), hanno creato mascherine low-cost per venire incontro alla crescente domanda.

Parliamo quindi di una mascherina “di emergenza”, che non ha pretesa di filtrare virus e batteri come le ben note (ed introvabili) mascherine protettive FFP2 ed FFP3. Come dicevo è composta da 2 strati di TNT (tessuto non tessuto) che insieme dovrebbero filtrare il 98% dei batteri, ma nulla ci dice dei virus.

Serve soprattutto in quelle occasioni in cui vogliamo evitare di spargere goccioline (le famose “droplets”) con tosse e starnuti ed essere al contempo protetti dagli stessi quando siamo in compagnia di altre persone – l’esempio classico è quello del supermercato.

Una volta indossate tendono pian piano ad allentarsi e va detto che la parte alta non chiude il naso, contribuendo a lasciare un po’ scoperta quella zona.

La cosa interessante è che queste mascherine hanno un costo davvero basso, le ho trovate a meno di 5 € al pacco da 14, quindi poco più di 35 centesimi l’una.

Conclusioni

Non voglio dare un voto alto, perchè mi rendo conto che hanno una protezione simile, o in realtà più bassa, a quella delle mascherine chirurgiche. Ma per il prezzo contenuto e la disponibilità di un’alternativa alle mascherine chirurgiche (che dobbiamo lasciare a chi ne ha veramente bisogno, come i malati e gli immunodepressi!), direi che possono andar bene.

Come sempre il consiglio è quello di evitare il più possibile di uscire di casa per evitare il contagio e poterci mettere finalmente alle spalle questa brutta epidemia. #restateacasa!

Nicola Autore

Commenti

    Domenico

    (9 Aprile 2020 - 17:02)

    Salve, lascio questo commento in quanto rivenditore anche di queste mascherine da voi recensite.
    Prima di procedere a tale acquisto, ho richiesto il parere ad un noto medico vaccinatore di Milano, che vive in prima linea questa situazione. Effettivamente questo tipo di mascherine, come quasi tutte quelle in circolazione (tnt, cotone, ecc ecc), non sono idonee per il virus. Le uniche mascherine che non permettono al virus di “entrare” sono le mascherine certicficate FFP2 ed FFP3 che però DEVONO essere utilizzate solo ed esclusivamente dai sanitari e i medici che sono a stretto contatto con i pazienti infetti. Le “normali” mascherine in circolazione, servono solo ed esclusivamente ad evitare che di spargere (come da voi giustamente specificato) i nostri “droplets e nel contempo riparano dai batteri. Detto questo, piuttosto che utilizzare delle mascherine simili a queste (ricordo che tutte dovrebbero essere MONOUSO), ma a costi decisamente più elevati, io personalmente preferirei utilizzare e cestinare un costo inferiore.
    Qualora dubbiosi di questo mio intervento, vi prego di voler verificare queste informazioni. In caso contrario sarei ben lieto di ricevere ulteriori informazioni riguardanti la salvaguardia della nostra salute.
    Una buona giornata
    Domenico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *