Apple Airpods Pro – Recensione

Apple Airpods Pro

9.5

Apple Airpods Pro

9.5/10

Pro

  • Cancellazione Attiva di Rumore
  • Qualità audio
  • Peso
  • Controlli touch precisi

Contro

  • No codec aptX
  • Prezzo
  • Compatibiliti solo con ecosistema Apple
Tempo di lettura 4 minuti

Gli auricolari Apple AirPods Pro rientrano nella top 5 degli auricolari più desiderati da chi ascolta musica e telefona in mobilità. Li ho provati per voi grazie ad un amico che me li ha prestati non appena comprati!

Chi segue il mio blog avrà probabilmente letto il mio articolo sui cloni cinesi di Apple AirPods dove in qualche modo stroncavo le alternative economiche agli auricolari di casa Apple.

Oggi però parliamo degli Apple AirPods Pro originali, la versione più costosa ma con molte più funzioni rispetto ai fratelli minori AirPods.

Estetica

Gli AirPods Pro sono più compatti degli AirPods e, nel mio personalissimo gusto, esteticamente meno belli. Forse colpa della forma un po’ “tozza” o dei gommini per renderli in-ear, o magari per via delle griglie nere a vista… non saprei, qualcosa fa perdere in eleganza. Sono comunque indicati sia per lo sport che indossati con abiti formali.

Comfort

Sono auricolari in-ear, qualcuno potrebbe trovarli scomodi. A me in generale danno un po’ fastidio tutti gli auricolari in-ear in generale.

Dispongono però di 3 gommini (Large, medium, Small) per meglio adattarsi alle orecchie dell’utilizzatore. Molto buona la vestibilità, gli auricolari sono comodi e restano ben saldi sulle orecchie.

Da segnalare la presenza della Cancellazione di Rumore Attiva (ANC), la quale attenua i rumori ambientali.

Attivando la funzione ANC, un circuito analizzerà il rumore ambientale andandolo ad attenuare. La sensazione sarà quella di trovarsi in una sorta di “bolla” in cui i rumori di fondo sono annullati.

L’ANC funziona molto bene sui rumori “bianchi” e continui, come quelli tipici dei treni o dei motori degli aerei, mentre è molto difficile annullare suoni “impulsivi” come oggetti che cadono, clacson delle auto o gente che parla.

Nota di buonsenso: Come sempre per questo tipo di articoli il consiglio è quello di prestare attenzione all’ambiente che vi circonda. Se avete l’abitudine di girare a piedi nel traffico cittadino è un attimo restare troppo isolati e non accorgervi di un veicolo in arrivo.

Funzionamento e Caratteristiche

L’accensione è semplicissima: basta estrarre i due auricolari dalla basetta di ricarica e si accenderanno automaticamente.

Una volta appaiati al dispositivo, saranno pronti a riprodurre musica o effettuare telefonate grazie ai microfoni integrati.

Sugli auricolari troviamo un’area touch identificata da una piccola griglia scura con la quale potremo controllare la riproduzione multimediale mediante delle semplici gesture, come un tap per riprodurre un brano o metterlo in pausa, due e tre tap per andare avanti o indietro fra i brani o la pressione prolungata per effettuare lo switch fra la modalità a Cancellazione di Rumore e la modalita Trasparenza (che fa passare i suoni ambientali)

Come un po’ tutti gli auricolari odierni, anche in questo caso abbiamo una confezione che funge da base di ricarica e che può essere caricata con un normale cavo Lightning.

Questi auricolari sono certificati IPX4, offrono quindi resistenza a gocce di sudore ed umidità tipiche di quando si fa sport.

La tecnologia di trasmissione è Bluetooth 5.
Sono supportati solo in codec AAC ed SBC, purtroppo non è presente un codec a bassa latenza come aptX / aptX-LL nè ad alta risoluzione come aptX HD. Questo può essere un problema se si usano dispositivi Android che non supportano AAC, un formato proprietario Apple.

La durata della batteria è di circa 5 ore in riproduzione musicale ed in telefonata, per un totale di 24 ore se contiamo la ricarica automatica quando andiamo a riporre gli auricolari nella loro basetta.

Qualità audio

La qualità audio è ottima, con bassi ben bilanciati così come anche le alte e medie frequenze. Nulla da eccepire in tal senso e non ci aspettiamo nulla di meno da Apple! 🙂

Molto buono l’isolamento acustico, merito anche dei gommini in-ear che aiutano ad attenuare i rumori esterni e della succitata tecnologia di cancellazione di rumore.

Il microfono recepisce al meglio la voce durante le telefonate. Dall’altro capo del telefono ci sentiranno chiaramente.

Giudizio finale

Un ottimo paio di auricolari sia per lo sport che per l’uso quotidiano, dalla qualità audio ottima e dalle funzioni interessanti. La qualità però si paga: quasi 250 € per portarsi a casa gli Apple AirPods Pro.

Non apprezzo particolarmente l’assenza di un codec a bassa latenza così come la scarsa compatibilità con tutto ciò che non sia nell’ecosistema Apple.

[amazon_auto_links search=”Apple AirPods Pro”]

Nicola Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *