Microfono professionale USB da tavolo – economico – Recensione

Microfono USB da tavolo

7

Microfono da tavolo

7.0/10
Tempo di lettura 2 minuti
Image by Daniel Peters from Pixabay
Image by Daniel Peters from Pixabay

Questa è la mia prima recensione di un microfono “professionale” USB da tavolo, se sono stato impreciso sapete perchè! 😅

L’idea è quella di trovare microfono professionale economico, utile per registrare in studio, per fare una videochiamata o per fare live su Youtube e Twitch.

Descrizione

Il microfono Photry è un microfono a condensatore con treppiede. Arriva in una confezione doppia, esternamente vi è la confezione di “rappresentanza”, con un paio di immagini, qualche scritta, nel complesso molto sobria. Internamente invece vi è la confezione di “protezione” fatta con un cartone veramente spesso.

Le parti che compongono il microfono (il microfono in sé, il supporto e due cavi USB) sono poste – si può dire “affogate” – all’interno di un materiale espanso. Il tutto quindi arriva ben protetto.

Il microfono è ben fatto, qualitativamente i materiali sono molto buoni ed anche le rifiniture sono decisamente ben fatte per un prodotto in questa fascia di prezzo.

Il montaggio è semplicissimo ed intuitivo, il supporto fondamentalmente è un treppiede, il microfono si fissa al supporto avvitandolo nell’apposito foro e settando posteriormente con la ghiera di plastica (plastica molto dura e ben fatta) in dotazione. Si collega allo smartphone o al PC o al banco mixer con uno dei due cavi in dotazione (quello per smartphone ha la porta USB-C), entrambi di tipo USB. Si alimenta attraverso la porta USB, nonostante ciò non assorbe grandi quantità di energia dallo smartphone (che non si può quindi caricare in fase d’uso del microfono).

Sulla parte superiore del microfono abbiamo:

  • LED (verde quanto acceso, rosso quando è in mute)
  • manopola della sensibilità di registrazione (permette di regolare l’intensità del segnale in ingresso)
  • ingresso aux mini jack per cuffie (da usare come monitor)
  • pulsante per mettere in modalità “mute” il microfono

Il funzionamento è semplicissimo: con lo smartphone, ad esempio, lo si co

llega tramite i cavo USB-C in dotazione e il microfono si connette in modalità plug&play, senza bisogno di applicazioni o installazione. Per, ad esempio registrare, basta usare una qualsiasi applicazioni dello smartphone adatta allo scopo.

Qualità audio

La qualità è buona, sicuramente non eccelsa, ma decisamente ottima per il prezzo del microfono. La sensibilità si regola facilmente con l’apposita manopola, il microfono è molto sensibile ad eventuali rumori esterni, qualora lo si direzioni verso essi (ad esempio registrando con il microfono direzionato verso una finestra aperta si registrano anche i rumori provenienti dall’esterno), ma d’altro canto è pensato per registrare principalmente in studio, isolati da rumori esterni.

Conclusioni

Un microfono economico ma di buona qualità utile per registrare in studio, fare videoconferenze o magari live in streaming su Youtube e Twitch.

Pagato poco più di 20 €, a questo prezzo non si trova davvero nulla di meglio.

Nicola Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *