pH tester elettronico economico – Recensione

Tempo di lettura 2 minuti

Oggi voglio recensire un pH tester economico che ho acquistato su Amazon. Ma a che serve un misuratore di pH nell’uso non professionale? Scopriamolo insieme!

Quando misurare il pH?

Per misurare il pH di un liquido si ricorre generalmente a due strumenti: la cartina al tornasole o un tester elettronico. Messa da parte la cartina al tornasole, che può essere acquistata su Amazon a pochi euro, un tester di pH elettronico può rivelarsi utile in tanti contesti.

Ad esempio misurare il corretto pH è fondamentale negli acquari così come il giusto pH serve a prevenire la formazione di alghe nelle piscine. Altri utilizzi sono per piccole coltivazioni idroponiche o per misurare il pH del mosto di vino o della birra.

Spesso i pH tester sono corredati da un secondo misuratore TDS & EC (Total Dissolved Solids – Solidi Totali Disciolti & Electical Conductivity – Conduttività Elettrica) che indicano la quantità in parti per milione (PPM) di sali disciolti nel liquido che stiamo testando.

pH tester

Il misuratore di pH elettronico provato è di tipo economico: parliamo di un costo che si aggira sui 12-15 €.

Nella confezione troviamo il tester, due batterie a bottone per alimentarlo, un manuale di istruzioni (solo in inglese) e un set di bustine per la calibrazione.

Contenuto della confezione

La calibrazione del pHmetro è importante e va effettuata ogni qualvolta il misuratore perde di precisione (la frequenza è data anche da quante volte viene usato e da quanto tempo viene lasciato inutilizzato in un cassetto).

Si tratta comunque di una procedura semplice: si prende dell’acqua distillata (io ho usato acqua demineralizzata per ferro da stiro, perdo leggermente in accuratezza ma è di facile reperimento al supermercato) e si preparano le tre soluzioni con le bustine per la calibrazione seguendo le istruzioni del manuale.

Dopodiché il misuratore di pH sarà pronto per essere utilizzato secondo le esigenze!

Calibrazione dello strumento

Conclusioni

Un dispositivo economico con una precisione tutto sommato buona. Va benissimo per utilizzi amatoriali, sicuramente non in laboratorio – dove ci sono strumenti ben più precisi e costosi.

Nicola Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *