Penne stilografiche Jinhao – Opinione

Tempo di lettura 3 minuti

La mia prima stilografica mi è stata regalata da un amico collezionista. È tradizione fra gli appassionati, infatti, di regalare la prima penna ad una persona cara che vuole cominciare ad addentrarsi nel fantastico mondo della stilografica.

La mia scelta è ricaduta subito su una Jinhao X450, una penna stilografica molto economica ma allo stesso tempo solida e dalla bellezza classica.

Jinhao X450

Qualità e scrittura

Trattandosi di penne stilografiche molto economiche, si parte già dall’idea che la qualità media sia molto bassa… d’altro canto una penna che ordinata dalla Cina viene a costare meno di 5 € e che su Amazon si trova a circa 10-15 €, non potrebbe essere altrimenti. E invece no!

La qualità costruttiva delle Jinhao che ho avuto modo di provare, dalla già citata X450 alla Jinhao 75 (clone spudorato della Parker Sonnet), è molto buona. Non si direbbe di avere fra le mani una penna economica, anzi!

Il pennino è generalmente in acciaio e su molti modelli troviamo una placcatura d’oro 14 kt ad impreziosirlo. Preferendo la scorrevolezza quando prendo appunti, un pennino M (0.7 mm) è quello che trovo più comodo. La scrittura con questo tipo di pennini è scorrevole senza inceppamenti.

Scrittura con Jinhao X450

Manutenzione

Un’altra cosa che apprezzo delle Jinhao è la facilità di manutenzione: è possibile smontare tutto, dal corpo scrittura al pennino all’alimentatore, per effettuare i lavaggi da eventuali residui ed incrostazioni.

Manutenzione Jinhao X450

Le stilografiche Jinhao solitamente includono un converter standard (se ne trovano a pochi euro in pacchi da 10), cosa che spesso marche blasonate come Parker o LAMY vi fanno pagare a parte. Quello in foto non è il converter originale perchè – mea culpa – l’ho rotto cercando di inserirlo in un’altra penna non compatibile.

Conclusioni

Il prezzo delle penne Jinhao è irrisorio: parliamo di circa 10-15 € – in offerta anche a meno – su Amazon, mentre ordinando da Aliexpress si scende anche a 5-10 €.

In definitiva mi hanno fatto un’ottima impressione sia per qualità costruttiva che per la resa in fase di scrittura, un po’ meno gradito il fatto che molti modelli ricalcano spudoratamente quelli di marche più famose. Jinhao da questo punto di vista deve migliorare.

Nicola Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *