Alternativa economica al mouse Logitech MX Master 3S – Recensione

Mouse ergonomico M10

9.5

Logitech MX Master 2S

9.5/10

Pro

  • Ergonomia
  • Economico
  • Risoluzione fino a 4000 DPI
  • Doppia connettività
  • Click silenzioso

Contro

  • nessuno

Dovendo acquistare un mouse ergonomico da portare in giro quando vado dai clienti, mi sono chiesto se prendere il Logitech MX Master 3S (del cui predecessore avevo scritto una recensione) che oggi costa circa 100 € o se provare un’alternativa economica.

Cercando in giro ho trovato non solo un’alternativa al MX Master 3S, quanto un vero e proprio clone!

Mouse M10 – Giudicate voi!

Mouse M10 – Clone MX Master 3S

Si tratta di un mouse ergonomico wireless, inclinato e sagomato. Questa posizione è specificamente studiata per mantenere rilassati tendini e muscoli di polso ed avambraccio rispetto alla classica posizione orizzontale tipica della maggior parte dei mouse.

Il mouse è un compagno di lavoro giornaliero; nel bene o nel male è qualcosa che abbiamo fra le mani 8-10 ore al giorno. La scelta di un mouse poco comodo ci porterà ad avere problemi di tendiniti e tunnel carpale. Per questo motivo lo volevo quanto più simile al Logitech che già conosco e con il quale so di essere comodo. Se volete approfondire questo discorso, consiglio la lettura del mio articolo sulla scelta del mouse.

Dal punto di vista estetico si tratta di un mouse pressoché identico al MX Master 3S, anche i pulsanti sono disposti alla stessa maniera.

Il mouse ha DPI variabile: possiamo cambiare la risoluzione da 1000 a 4000 DPI premendo sul pulsante DPI posto vicino alla rotella centrale.

Il puntamento è preciso sulla maggior parte delle superfici, tranne che sul vetro.
I pulsanti fanno un piacevole click silenzioso – ovattato direi.

Abbiamo due modalità di collegamento al PC: la prima mediante il ricevitore USB 2.4 Ghz incluso, il quale va inserito nella porta USB del nostro PC; la seconda è un collegamento tramite connessione bluetooth 5.0 (fino a 2 dispositivi associabili via bluetooth).

La batteria interna da 500 mAh è caricabile con un cavo USB-C nella porta che troviamo davanti al mouse. Con una carica avremo 2 mesi di utilizzo prima di dover ricaricare.

Ovviamente manca Logitech Options, il software che accompagna i mouse e le tastiere Logitech, ma è possibile utilizzarne al meglio le potenzialità, configurando il comportamento dei tasti e della rotella laterali – facilmente accessibili con il pollice – grazie al software gratuito X-Mouse Button Control.

Illuminazione RGB

Non poteva mancare un tocco “cinese”, grazie all’illuminazione RGB che può essere accesa o spenta a piacimento dall’interruttore di accensione del mouse.

Che tamarrata!

Considerazioni finali

Un buon mouse, clone economico del Logitech MX Master 3S ma ad una frazione del prezzo. L’ho pagato infatti solo 39 € e secondo me li vale tutti!

Se invece cercate un clone del MX Master classico, c’è anche su Amazon a 35 €.

Infine rinnovo il consiglio anche di leggere l’articolo Scelta del mouse: normale, ergonomico o verticale – Combattere tendiniti e tunnel carpale

Nicola Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *